La gestione dell’acqua: quali soluzioni?

martedì 23 ottobre, ore 14.00-18.00, Padiglione 4, Sala 7, Fiera di Verona

con il patrocinio di ANIPLA

Per un quinto dell’umanità l’acqua è un bene di difficile accesso; per almeno la metà degli abitanti della Terra essa è di scarsa qualità. E le previsioni non lasciano intravvedere nulla di buono: infatti da tempo gli esperti mettono in guardia sulla continua riduzione delle risorse idriche per uso umano. Il problema non riguarda solo le zone meno sviluppate; interessa sempre più anche i paesi ricchi e purtroppo pure l’Italia.

E’ questa la grande sfida del 21° secolo e qualcuno sostiene che i prossimi conflitti potranno essere causati dal controllo dell’”oro blu”. Anche nel nostro Paese, dunque, la gestione delle risorse idriche rappresenta sempre più un aspetto fondamentale sia per il settore pubblico che per quello privato. Pure le nuove indicazioni del testo unico in materia di politica ambientale invitano all’efficace impiego e alla tutela di tale bene insostituibile, fonte preziosa indispensabile per il futuro delle nostre generazioni.

I sistemi di monitoraggio e telecontrollo delle reti idriche sono utili strumenti per un’efficienza dei servizi di gestione delle acque potabili e degli impianti di depurazione e rappresentano un’opportunità di crescita per il sistema delle imprese.



 

ATTI DEL CONVEGNO

Moderatore: Alberto Pieri, Fast

L’uso sostenibile delle risorse idriche e le nuove disposizioni del Codice ambientale

Bruno Miccio, Gruppo 183

La gestione delle risorse idriche: un’analisi comparata delle esperienze internazionali

Elisabetta Linares, IEFE - Bocconi

La gestione e monitoraggio del fiume Adige nella prospettiva dei cambiamenti climatici

Nicola Dell’Acqua, Autorità di Bacino dell’Adige

Il servizio idrico integrato dell’AATO Veronese

Luciano Franchini, AATO Veronese


 

Applicazione di telecontrollo ad una rete idrica

Giuseppe Cristaldi, Proteo s.p.a.