LIVINLUCE 2009 - ENERMOTIVE 2009

Energia: strategia, efficienza, competitività
Incontro di apertura

FieraMilano Rho, Centro congressi Stella Polare

26 maggio 2009


Atti

Presentazione

Nel 2005, con il suo Libro verde sulla strategia europea per l’energia, la Commissione di Bruxelles ha sottolineato la necessità di rafforzare la politica a favore dell’efficienza energetica. Inoltre, il Piano d’Azione per l’efficienza, approvato nel 2006, prevede  di ridurre del 20% il consumo di energia entro il 2020, per assicurare la sostenibilità ambientale della politica energetica.

Nel 2008, con il documento “Second Strategic Energy Review- Securing our Energy Future” la Commissione rilancia le proposte sui cambiamenti climatici destinate ad attuare gli obiettivi del 20-20-20, ovvero ridurre entro il 2020 i consumi del 20%, abbassare del 20% le emissioni, aumentare del 20% l’energia prodotta da fonti rinnovabili. In particolare, quest’ultimo documento definisce l’efficienza energetica come uno degli ambiti in cui sono necessari ulteriori interventi per garantire l’approvvigionamento sicuro e sostenibile, ad esempio rafforzando la normativa riguardante gli edifici e i prodotti e i processi cosiddetti “energivori”.

Anche a livello italiano, dal Piano nazionale di efficienza energetica alla Task-Force efficienza energetica di Confindustria, si è discusso a lungo di questa tematica che sta al centro della questione energetica, ma anche alla base della competitività e dell’innovazione. E’ per questo che, in apertura delle manifestazioni LivinLuce e EnerMotive, si promuove il dibattito fra i più importanti operatori su questo delicato e fondamentale argomento.
 

Samuele Furfari, Coordinamento della politica energetica, DG Tren, Commissione europea

Eoin Lees, Sustainable Energy Consultant (UK)

Klaus Schaefer, Amministratore Delegato E.ON Italia