Biocarburanti dall’olio di cottura esausto

Le proposte del progetto europeo BioDieNet

Milano, Centro congressi Fast, 28 aprile 2009


ATTI DEL CONVEGNO

Presentazione
Gli obiettivi della politica energetica europea richiedono, tra l’altro, l’applicazione rapida e diffusa di tecnologie non solo integrate tra di loro, ma pure con bassi contenuti di carbonio e con costi ridotti. L’approvvigionamento energetico per l’intera Unione si basa su: adeguate strategie politiche, diversificazione, efficienza, ricerca e innovazione. Anche le fonti che sembrano trascurabili per il loro apporto marginale all’offerta globale devono avere la giusta considerazione, specialmente se assicurano vantaggi ambientali.
E’ il caso della proposta di BioDieNet (www.biodienet.eu), progetto cofinanziato dal programma Intelligent Energy Europe della Commissione europea per promuovere la produzione a livello locale di biocarburanti ottenuti dal riutilizzo di oli di cottura esausti.
Gli obiettivi dell’iniziativa sono:
- avviare localmente filiere di recupero e riutilizzo dello scarto dell’olio di cottura
- stimolare la domanda di biodiesel ottenuto dal suddetto prodotto
- valorizzarne l’impiego nelle flotte di veicoli privati e pubblici.
Sono coinvolti nell’attività una decina di paesi dell’Unione, tramite la collaborazione delle Agenzie per l’energia d’intesa con operatori già sul mercato o che stanno programmando di entrarci, perchè interessati al suddetto combustibile per il trasporto.
Per l’Italia collaborano nel progetto Agire-Agenzia veneziana per l’energia, Energia e Territorio di Alessandria e la Fast di Milano.
Il convegno si inserisce nel programma di BioDieNet, che prevede anche l’organizzazione di nove incontri nazionali per illustrare i dati più significativi, raccogliere le esperienze più interessanti, diffondere i risultati acquisiti, condividere strategie per il futuro. L’appuntamento di Milano si presenta con una forte valenza nella logica delle scelte che si devono fare per Expo 2015 e dei benefici che possono derivare dai nuovi carburanti.

Introduzione ai lavori e presentazione del progetto Biodienet
Alberto Pieri, Fast

Obiettivi, strumenti e opportunità nel settore dei biocarburanti
Giovanni Perrella, Ministero Sviluppo economico

Il quadro legislativo italiano
Aldo Abenavoli, Itabia

  Esperienze emblematiche
Comune di Rovigo, Cavallaro e  Romanello
Comune di Venezia, Edoardo Tognon, AGIRE

DP Lubrificanti, Susanna Regis, DP Lubrificanti

 

Prospettive future

Amsa, Flavio Menescardi