Alta Scuola di Valutazione dei Programmi e dei Progetti Europei
Alta Scuola di Valutazione
dei Programmi e dei Progetti Europei

Reggio Emilia, inizio 15 Aprile 2015
OBIETTIVI
Risultati di apprendimento attesi:
•  Conoscere a grandi linee le strutture dell’Unione Europea, i principali programmi di finanziamento e le fonti più efficaci di informazione
•  Possedere tecniche utili ad affrontare la definizione di un progetto secondo l’approccio results-based, anche in modo partecipato
•  Essere in grado di progettare il monitoraggio e la valutazione del progetto e di partecipare alla definizione dei relativi piani
•  Sapere definire il budget di progetto secondo regole di eleggibilità ed equilibrio
DESTINATARI
Laureati o diplomati con esperienza lavorativa nei settori pubblico o privato, interessati a sviluppare competenze di europeizzazione di soggetti pubblici e privati tramite la partecipazione ai programmi di finanziamento della UE.
CONTENUTI
Giorno 1
•  Orientarsi all’interno dei processi di funzionamento dei programmi di finanziamento europei: ciclo di definizione di una policy fino alla pubblicazione dei bandi
•  Consultare e comprendere l’articolazione del bilancio europeo
•  Conoscere i principali programmi di finanziamento e focus sulle dotazioni italiane e sugli orientamenti governativi per il periodo 2014-2020
•  Reperire e decifrare le fonti di informazione di primo e secondo livello
Giorni 2 e 3
•  Individuare e analizzare i problemi e definire degli obiettivi di sviluppo e le priorità d’intervento
•  Conoscere e interpretare le politiche e le strategie europee
•  Analizzare la fattibilità e i costi-benefici di un bando
•  Creare un partenariato europeo competitivo: selezionare i partner, assegnare i ruoli e il budget
•  Progettare secondo i principi del Project Cycle Management: definizione del problema o opportunità, obiettivi, prodotti, risultati e impatti attesi; organizzazione delle attività, distribuzione equilibrata dei tempi
•  Definire un piano di comunicazione e sostenibilità del progetto
Giorno 4
•  Conoscere i diversi paradigmi e approcci alla valutazione dei programmi e dei progetti europei
•  Costruire il Piano di Qualità per il monitoraggio e la valutazione del progetto
•  Definire set di indicatori smart per l’analisi della qualità del progetto
•  Distinguere tra i differenti concetti di qualità, efficienza ed efficacia
•  Interpretare e comunicare le specifiche dei prodotti, i risultati delle attività e gli impatti di progetto
•  Strutturare e utilizzare strumenti di rilevazione, analisi ed elaborazione dei dati e delle informazioni
Giorno 5
•  Valutare il rapporto costi/benefici di un bando
•  Definire un budget di progetto secondo le regole di eleggibilità e secondo principi di equilibrio e tenendo conto delle successive modalità di rendicontazione
•  Possedere metodi di stesura di un budget di dettaglio
DURATA
40 ore
SEDE
CALENDARIO
15,27,28 aprile
4,5 maggio 2015
Le lezioni si tengono dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Sarà possibile variare parzialmente date e orari tenendo conto delle esigenze espresse dai partecipanti e verificata la disponibilità del gruppo
COSTO
€ 650,00
PROGRAMMA
Iscriviti ora!
Docenti:
Carla Cavallini - responsabile di EUROPE DIRECT - Carrefour europeo Emilia fin dal 1993. Ha ricoperto numerosissimi incarichi come consigliere e consulente, anche con funzioni di coordinamento, in strutture governative di livello europeo, nazionale e regionale, specialmente sui temi legati allo sviluppo rurale. Svolge abitualmente attività di docenza su istituzioni europee, finanziamenti, politiche per i giovani e politica agricola.
Lorenzo Liguoro - Project Manager, consulente e formatore, è professore di Europrogettazione presso il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei dell’Università di Padova. L’expertise che ha sviluppato riguarda l’intero ciclo di progetto, dalla pianificazione alla valutazione conclusiva.
Alessandro Caputo - È dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e Politiche Pubbliche del Territorio, presso l'Università IUAV di Venezia. Ha competenze specifiche nella ricerca qualitativa e ricerca-azione, nell’uso di strumenti di indagine interattivi per la costruzione di conoscenza strategica.
Luca Boetti - Responsabile del Servizio Progetti Europei di IFOA, progetta e coordina numerosi progetti Europei e nazionali, soprattutto negli ambiti legati alla formazione e al lavoro. E’ inoltre auditor certificato per il sistema di Gestione della Qualità nelle Università Italiane.
I partecipanti interessati potranno accedere al finanziamento di una parte della quota di partecipazione tramite società Finanziaria convenzionata con IFOA - con pagamento in 12/24 rate mensili ad Interessi TAN 0%.
Tutti i corsi IFOA possono essere finanziabili anche con Voucher pubblici o attraverso le risorse accantonate dalle imprese presso i Fondi interprofessionali di appartenenza. Contattaci per sapere come.
PER INFORMAZIONI
 
IFOA - sede di Reggio Emilia
Via Gianna Giglioli Valle, 11, 42124 Reggio Emilia
 
Rif. Elena Terenziani
Telefono +39 0522 329380
Cellulare +39 335 6272504
Fax +39 0522 284708
e-mail terenziani@ifoa.it
IFOA
seguici su
Facebook Twitter Linkedin YouTube Blog
Per ricevere periodicamente informazioni sulle nostre iniziative iscriviti alla newsletter http://www.ifoa.it/iscrizione_newsletter.