Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche

torna alla home page



Il rischio della legionellosi

Misure di controllo e prevenzione


23/24 maggio 2007
Corso di aggiornamento professionale

 


con il patrocinio di

Associazione Italiana Addetti alla Sicurezza Associazione Italiana Condizionamento dell'Aria,
Riscaldamento Refrigerazione

 

La Malattia dei Legionari è una grave forma di polmonite che viene contratta per via respiratoria, mediante l’inalazione o microaspirazione di aerosol in cui è contenuto il batterio appartenente al genere Legionella. Per assicurare una riduzione del rischio è necessario un monitoraggio continuo degli impianti e l’adozione di misure di prevenzione idonee, nonché un’ampia diffusione delle informazioni e un costante aggiornamento tecnico degli operatori del settore.

La letalità media di tale malattia è del 10%, ma può arrivare fino al 30-40% nei casi acquisiti in ospedale; purtroppo negli ultimi anni si riscontra un incremento dei casi, generalmente associati ad impianti di acqua condottata (docce, piscine, bagni termali), fontane decorative, impianti di climatizzazione dell’aria, torri di raffreddamento, condensatori evaporativi o umidificatori.

A tal fine la Fast, attraverso questo corso di aggiornamento professionale, offre ai responsabili delle strutture recettive (previste dalle linee guida nazionali) e ai tecnici del settore l’occasione di acquisire una conoscenza di base sui fattori di rischio e sulle misure di controllo e prevenzione necessarie per far fronte a tale problematica. Particolare attenzione è rivolta alle linee guida europee e nazionali, che prevedono una serie di criteri da adottare e alle esperienze significative maturate nelle diverse strutture recettive.

PROGRAMMA 
   Mercoledì 23 maggio 2007
  Il rischio legionellosi e gli strumenti per la prevenzione
   
9.00 Registrazione partecipanti
9.30 Ecologia ed epidemiologia della legionellosi
Maria Luisa Ricci
Responsabile Laboratorio Nazionale di riferimento della legionellosi
Istituto Superiore di Sanità di Roma
11.00 Pausa caffè
11.15 Linee guida europee ed italiane per la prevenzione della legionellosi
Maria Luisa Ricci
Responsabile Laboratorio Nazionale di riferimento della legionellosi
Istituto Superiore di Sanità di Roma
13.00 Pausa pranzo
14.00 Diffusione ambientale di Legionella e rischio di infezione
Paola Borella
Coordinatore Nazionale Studio Multicentrico Italiano sulla legionellosi
Ordinario Università di Modena e Reggio Emilia
16.00 Pausa caffè
16.15 Vantaggi e svantaggi dei sistemi di disinfezioni
Paola Borella
Coordinatore Nazionale Studio Multicentrico Italiano sulla legionellosi
Ordinario Università di Modena e Reggio Emilia
17.00 Profili di responsabilità dei gestori verso ospiti e lavoratori alla luce delle linee guida
Paola Borella
Coordinatore Nazionale Studio Multicentrico Italiano sulla legionellosi
Ordinario Università di Modena e Reggio Emilia
18.15 Chiusura della giornata
   
  Giovedì 24 maggio 2007
  Strategie di sorveglianza, prevenzione e controllo
  nelle diverse strutture recettive
   
9.00 Impianti di climatizzazione e idrosanitari
Cesare Maria Joppolo
Ordinario Dipartimento di Energetica Politecnico di Milano, Presidente AICARR
10.00 Torri di raffreddamento
Luca Molinaroli
Ricercatore, Dipartimento di Energetica Politecnico di Milano
11.00 Pausa caffè
11.15  Protocolli di manutenzione/disinfezione degli impianti
Francesco Santi
Membro Organismo AIAS Specialista nella Protezione Ambientale
12.15 Ambiente sanitario
Pietro Olivieri
Medico, Direzione Medica di Presidio Ospedale Sacco
13.15 Pausa pranzo
14.15 Strutture turistiche - alberghiere
Maria Teresa Montagna
Ordinario, Università di Bari
15.45 Pausa caffè
16.00 Impianti termali e spa
Erica Leoni
Ordinario Università di Bologna
17.00 Navi da crociera
Agostino Di Donna
Presidente Centro Internazionale Radio Medico
18.00 Chiusura della giornata e del corso



Quote di iscrizione
Euro 450 + IVA 20% per chi si iscrive e perfeziona il pagamento entro il 23 aprile 2007
Euro 550 + IVA 20% oltre tale data
Le quote consentono la partecipazione alle lezioni, al pranzo di lavoro, alle pause caffè.
Ciascun partecipante riceve il materiale didattico messo a disposizione dai docenti.
Alla fine del corso viene rilasciato l'attestato di frequenza.

Modalità di iscrizione
Le iscrizioni che si consiglia di preannunciare telefonicamente alla segreteria, dovranno essere confermate mediante l'invio (via fax o email) della scheda di partecipazione e vengono accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili. L'importo deve essere corrisposto all'atto dell'invio della scheda di registrazione.
Per l'iscrizione compilate e inviate la scheda che potete trovare cliccando qui.

Responsabile del corso
Olga Chitotti
Capo Area Ambiente Fast

Sede del corso
Centro Congressi Fast
P.le Rodolfo Morandi 2
20121 MILANO

Mezzi pubblici
MM3, fermata Turati
MM1, fermata Palestro
Bus 94 e 61 fermata P.zza. Cavour
Tram 1 e 2 fermata P.zza Cavour

Hotels consigliati
Per chi partecipa alle iniziative organizzate presso il Centro Congressi, la Fast ha stabilito una convenzione con diversi hotel situati a Milano e in altre località limitrofe. Chi desiderasse alloggiarvi può usufruire della convenzione segnalando anticipatamente alla reception dell'hotel la propria partecipazione all'iniziativa.
Visualizza gli hotel consigliati

Segreteria corso
Sig.ra Ivana Marin
Fast, p.le R. Morandi 2, 20121 Milano
Tel. 02 77790305
Email: ivana.marin@fast.mi.it