Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche

 


Associazione Nazionale per l'Isolamento Tecnico e acustico


torna alla home page
 

La certificazione energetica degli edifici
Corso di accreditamento per soggetti certificatori

Secondo la DGR 5018/07 e DGR 5773/07 della Regione Lombardia
2a edizione
23 gennaio 2008 - 7 marzo 2008

Centro Congressi Fast , P.le Rodolfo Morandi 2, 20121 MILANO
 

Il corso, proposto da FAST in collaborazione con ANIT, si rivolge ai professionisti che, alla luce delle recenti disposizioni della Regione Lombardia in materia di efficienza energetica degli edifici, desiderano essere accreditati come soggetti certificatori.
Il superamento dell’esame finale dà al professionista la possibilità di accedere all’elenco dei Soggetti certificatori accreditati dalla Regione Lombardia.
Per ottenere l’accreditamento occorre essere in possesso di un titolo di studio fra i seguenti, secondo quanto previsto dall’Art. 13.2 del DGR 5018 e modifiche del DGR 5773:

  • Diploma di laurea o laurea specialistica in ingegneria o architettura, nonché abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione al relativo Ordine professionale;

  • Diploma di laurea specialistica in Scienze Ambientali e iscrizione alla relativa Associazione professionale;

  • Diploma di laurea specialistica in Chimica e iscrizione al relativo Ordine professionale;

  • Diploma di geometra o perito industriale, nonché abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione al relativo Collegio professionale.

  • Diploma di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali, nonché abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione al relativo Ordine professionale

Per essere ammessi all’esame finale sono consentite fino a un massimo di 8 ore di assenza dalle lezioni, mentre la partecipazione alle esercitazioni in aula è obbligatoria. Ad ogni partecipante verrà richiesto di firmare un registro in entrata, sia al mattino che al pomeriggio, e ogni assenza verrà opportunamente segnalata sullo stesso documento.

ESERCITAZIONI
Le esercitazioni prevedono:
Suddivisione  in due gruppi ed esercitazioni con 2 docenti presenti in aula
Sessioni di addestramento all’utilizzo dei software (necessario l’utilizzo di un PC portatile)
Lezione sul riconoscimento dei materiali isolanti
Lezione sulle metodologie e gli strumenti per l’acquisizione dati degli edifici esistenti (termoflussimetro, termocamera, termoigrometro, ecc.)

MATERIALE IN DISTRIBUZIONE

Dispense del corso in formato digitale attraverso download da Internet
Copia del volume “I materiali isolanti”
Copia del volume “Il DLgs311, guida alla nuova Legge 10”
Copia della rivista “neo-Eubios”
Copia della “Sintesi del DLgs 311”
Software CENED
Software PAN per il calcolo delle caratteristiche igro-termiche delle strutture, a cura di ANIT

 

Programma del corso
(per visualizzare il programma in versione pdf clicca qui)
 

Ente Proponente

FAST - ANIT

Tipologia del corso

COMPLETO (80 ore)

Periodo

23 gennaio 2008 – 23 febbraio 2008 (Esame 7 marzo)

Numero massimo di partecipanti

60

Sede del Corso

Milano – FAST piazzale Morandi, 2

Orario

9,00-13,00 / 14,00-18,00

Referente Segreteria Organizzativa

Manuela Bergami

Indirizzo e-mail

manuela.bergami@fast.mi.it

Telefono

02 77790308

Fax

02 782485

Sito web di riferimento

www.fast.mi.it


 

MODULO 1 – EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Argomento Contenuti Ore Data
Efficienza energetica degli edifici: inquadramento legislativo e normativo

Normativa regolamentare: Direttiva Europea 2002/91/CE con cenni alla Direttiva 2006/32/CE; D.Lgs. 192/05 corretto ed integrato dal D.Lgs. 311/06 e relative linee guida nazionali; disposizioni inerenti all’efficienza energetica in edilizia della Regione Lombardia. Normativa tecnica: Europea-CEN armonizzata; nazionale-norme UNI TS riguardanti involucro ed impianti; Regione Lombardia-metodo di calcolo di cui all’Allegato “E”

4

mercoledì
23 gennaio 2008

Contributo delle soluzioni progettuali e costruttive bioclimatiche Applicazioni e soluzioni progettuali e costruttive bioclimatiche (serre solari, sistemi a guadagno diretto, ecc) 4
La figura del Certificatore Energetico: doveri, oneri e responsabilità La figura del Certificatore Energetico: interfaccia con il progettista e con il direttore dei lavori, doveri, oneri e responsabilità giuridiche

2

sabato
26 gennaio
2008

Le basi del bilancio energetico del sistema edificio-impianto Il bilancio energetico del sistema edificio-impianto: principi, norme di riferimento e analisi

2

Gli indicatori di prestazione energetica degli edifici (fabbisogni di energia primaria per la climatizzazione invernale, la produzione di acqua calda sanitaria, la climatizzazione estiva).

Gli indicatori di prestazione energetica degli edifici (fabbisogni di energia primaria per la climatizzazione invernale, la produzione di acqua calda sanitaria, la climatizzazione estiva):
• il prEN 15217 (metodi di valutazione delle prestazioni energetiche degli edifici);
• il prEN 15603 (prestazioni energetiche degli edifici – fabbisogno globale di energia primaria);
• le norme UNI EN 832 3 UNI EN 13790 – aspetti invernali;
• L'influenza delle variabili climatiche (GG) e geometriche (S/V) nella determinazione del limite di fabbisogno energetico di un edificio
• Cenni sull'approccio metodologico adottato da Regione Lombardia.

4
  Totale ore modulo 1

16

 
MODULO 2 - EFFICIENZA ENERGETICA DELL'INVOLUCRO EDILIZIO 
Argomento Contenuti Ore Data
Le prestazioni energetiche dei componenti dell’involucro edilizio Le prestazioni energetiche dei componenti dell’involucro:
• fondamenti di trasmissione del calore attraverso strutture opache e trasparenti;
• aspetti da considerare nel calcolo delle trasmittanze;
• esempi di soluzioni progettuali che garantiscano il rispetto delle trasmittanze minime previste dalla normativa vigente;
• valutazione della trasmittanza di strutture nuove ed esistenti.
4

Venerdì
1 febbraio
2008

Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell’efficienza  energetica dell’involucro opaco (materiali e tecniche) Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell’efficienza dell’involucro opaco:
• materiali e tecnologie, prestazioni energetiche dei materiali;
• marcatura CE;
• valutazioni economiche degli investimenti prEN15459.
4
Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell’efficienza energetica dell’involucro trasparente (materiali e tecniche) Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell’efficienza dell’involucro trasparente:
• materiali e tecnologie, prestazioni energetiche dei materiali;
• marcatura CE;
• valutazioni economiche degli investimenti prEN15459.

4

Giovedì
7 febbraio
2008

  Totale ore modulo 2

12

 
MODULO 3 - EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI IMPIANTI  
Argomento Contenuti Ore Data
Efficienza energetica degli impianti: riferimenti legislativi e normativi, verifiche normative di legge

Efficienza energetica degli impianti:
• fondamenti di impianti termici esistenti e di ultima generazione;
• aspetti da considerare nel calcolo dei rendimenti (prEN 15316-1 calcolo del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti – parte generale;
• Cenni sull'approccio metodologico adottato da Regione Lombardia.                                  

4

sabato 2
febbraio
2008

Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell’efficienza  energetica degli impianti termici (esistenti e di nuova generazione) Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti, con particolare riguardo alle soluzioni innovative suggerite dalla legislazione vigente (caldaie a condensazione, pompe di calore, valvole termostatiche, ecc.):
• materiali e tecnologie, prestazioni energetiche dei materiali;
• valutazioni economiche degli investimenti prEN15459.

4

  Totale ore modulo 3

8

 
MODULO 4 - VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA, FONTI RINNOVABILI
Argomento Contenuti Ore Data
Il contributo delle fonti energetiche rinnovabili: impianti solari termici Il contributo delle fonti energetiche rinnovabili: impianti solari termici (norme, tipologie, tecnologie, applicazioni)

2

7
febbraio
2008

Il contributo delle fonti energetiche rinnovabili: impianti solari fotovoltaici Il contributo delle fonti energetiche rinnovabili: impianti solari fotovoltaici (norme, tipologie, tecnologie, applicazioni) 2
Il contributo delle pompe di calore, della geotermia, della cogenerazione, ecc. Il contributo delle pompe di calore, della geotermia, della cogenerazione, ecc.: normative, tecnologie, applicazioni

4

8
febbraio
2008

La ventilazione meccanica controllata e il recuperatore di calore Ventilazione meccanica controllata e comfort microclimatico: norme di riferimento, tipologie, applicazioni. Recuperatore di calore: tipologie e rendimenti 4
  Totale ore modulo 4

12

 
MODULO 5 - CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Argomento Contenuti Ore Data
Certificazione energetica degli edifici: inquadramento legislativo europeo, nazionale e locale Stato dell'arte europeo, nazionale e regionale sulla certificazione energetica degli edifici: approcci e metodologie applicative 4

martedì 12
febbraio 2008

La procedura di certificazione della Regione Lombardia per edifici nuovi ed esistenti La procedura di certificazione della Regione Lombardia per edifici nuovi ed esistenti: procedura di calcolo, procedure amministrative e raccolta dati 4
Procedure di  verifica dei progetti e controlli in cantiere Procedura operativa di verifica dei progetti e di controllo in cantiere per edifici nuovi ed esistenti: raccolta dati, rilievi sul posto (involucro e impianti), riferimenti tabellari da utilizzare (norme UNI, raccomandazioni CTI) casi particolari. 4

mercoledì 13
febbraio 2008

Tecniche d’ispezione a valutazione della conformità Certificazione e valutazione della conformità, il processo di ispezione e pianificazione delle attività 2
Cenni sull’efficienza negli usi elettrici e di domotica. Opportunità di finanziamento: certificati bianchi, sgravi fiscali ed ESCo. Efficienza energetica degli usi finali di energia elettrica e cenni di domotica per la gestione dei carichi. Analisi opportunità di finanziamento: certificati bianchi, sgravi fiscali finanziaria ed ESCo. 2

Esercitazione - Certificazione di un edificio nuovo (da progetto)
Suddivisione dei partecipanti in due gruppi

Esercitazione pratica con utilizzo del software: certificazione guidata di un edificio, certificazione di un edificio nuovo proposto dalla docenza 8

20-21
febbraio

Esercitazione - Certificazione di un edificio esistente con simulazioni di interventi
Suddivisione dei partecipanti in due gruppi

Esercitazione pratica con utilizzo del software: certificazione di un edificio esistente/progetto proposto dal corsista. Possibili interventi di riqualificazione energetica applicabili a edifici esistenti e valutazioni economiche. 8 22-23
febbraio
  Totale ore modulo 5

32

 
  Totale ore corso

80

 
Data Esame finale: venerdì 7 marzo 2008
 
CALENDARIO DEL CORSO
1° giorno 23 gennaio 2008 8 ore
2° giorno 26 gennaio 2008 8 ore
3° giorno 1 febbraio 2008 8 ore
4° giorno 2 febbraio 2008 8 ore
5° giorno 7 febbraio 2008 8 ore
6° giorno 8 febbraio 2008 8 ore
7° giorno

12 febbraio 2008

8 ore
8° giorno

13 febbraio 2008

8 ore
9° giorno

Esercitazione 1
Suddivisione dei partecipanti in 2 gruppi:
1° gruppo: 20 febbraio 2008 - 2° gruppo: 21 febbraio 2008

8 ore
10° giorno

Esercitazione 2
Suddivisione dei partecipanti in 2 gruppi:
1° gruppo: 22 febbraio 2008 - 2° gruppo: 23 febbraio 2008

8 ore
Esame finale 7 marzo 2008 8 ore
     

INFORMAZIONI GENERALI
Sede del corso
Centro Congressi Fast
P.le Rodolfo Morandi 2
20121 MILANO
Quote di iscrizione
1200 Euro + Iva 20%
I soci Anit possono usufruire della quota scontata di Euro 1080 + Iva 20%

Modalità di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate mediante l'invio (via fax o email) della scheda di partecipazione e vengono accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili.

L’iscrizione, per essere valida, deve essere accompagnata dal pagamento della quota o mediante assegno bancario o circolare non trasferibile intestato alla Fast, o tramite carta di credito (Visa, Eurocard, Mastercard), oppure tramite bonifico da accreditare sul conto Fast presso Banca Antonveneta, Agenzia 28 Milano, IBAN: IT20B050400161900000010023N.
In quest’ultimo caso, la copia della ricevuta del bonifico deve essere allegata alla scheda di registrazione
Rinunce
In caso di mancata presenza o rinuncia non comunicata via fax o e-mail alla segreteria entro lunedì 7 gennaio 2008, verrà addebitata e/o trattenuta l’intera quota di iscrizione. Fast e Anit si riservano la facoltà di modificare il calendario delle giornate esclusivamente per cause di forza maggiore, dandone tempestiva informazione agli iscritti.
Fast e Anit si riservano la facoltà di modificare il calendario delle giornate esclusivamente per cause di forza maggiore, dandone tempestiva informazione agli iscritti.
Mezzi pubblici
MM3, fermata Turati
MM1, fermata Palestro
Bus 94 e 61 fermata P.zza. Cavour
Tram 1 e 2 fermata P.zza Cavour
Hotels consigliati
Per chi partecipa alle iniziative organizzate presso il Centro Congressi, la Fast ha stabilito una convenzione con diversi hotel situati a Milano e in altre località limitrofe. Chi desiderasse alloggiarvi può usufruire della convenzione segnalando anticipatamente alla reception dell'hotel la propria partecipazione all'iniziativa.
Visualizza gli hotel consigliati

Segreteria del corso
Fast
piazzale R. Morandi 2, 20121 Milano
tel. 02 77790308/313, fax 02 782485, e-mail: manuela.bergami@fast.mi.it

Informazioni per chi desidera associarsi ad ANIT