Presentazione
“Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”. E’ questo l’obiettivo 11 che le Nazioni unite desiderano realizzare entro il 2030. Siamo dunque tutti chiamati a collaborare per migliorare energia, trasporti, pianificazione urbana per mitigare gli effetti del clima e dell’ambiente sulla salute.
Nel 2015, il 54% della popolazione mondiale (4 miliardi di persone) viveva nelle città; si prevede che entro il 2030 saranno in totale 5 miliardi quelli che risiederanno in agglomerati urbani. In Italia, nel 2015, l’11,3% della popolazione soffriva di disagio abitativo nelle aree densamente popolate, contro una media nell’Unione europea del 5,2%.
L’organizzazione internazionale delle città e delle regioni ha presentato la sua visione 2018-2024, modellata su cinque percorsi: basse emissioni, natura, economia circolare, resilienza e attenzione alle persone. L’obiettivo, dunque, è gestire la crescita delle metropoli attraverso politiche di inclusività, resilienza e sostenibilità. I giornalisti devono essere i catalizzatori di queste politiche facilitandone la comprensione e la realizzazione stessa.

 
Relazioni: Contributi video
(clicca sull'icona per aprire il video)
 
Programma   Parte 1  
Ottavio Di Stefano   Parte 2  
Laura Depero   Parte 3  
Francesco Donato   Parte 4  
Marco Medeghini