Lo stoccaggio geologico della CO2

Seminario organizzato da UGIS
con la collaborazione di ENEA, FAST e CO2GeoNet

Venerdì 11 ottobre 2013 - Sede Fast

 

Presentazione
Lo stoccaggio geologico della CO2 (CCS-CO2 Geological Storage), cioè l’iniezione dell’anidride carbonica prodotta dalle attività industriali in strati geologici profondi, viene riconosciuto nella Roadmap europea al 2050 come essenziale (assieme al risparmio energetico e all’adozione di fonti di energia rinnovabili) per ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera e contrastare l’aumento della temperatura a livello globale. Ugis ritiene dunque sia importante conoscere tali tecnologie, valutarne i costi, discutere i rischi e le opportunità che esse possono portare, illustrare le migliori esperienze internazionali, capire tempi e modalità della loro possibile applicazione in Italia. Volendo facilitare la partecipazione degli interessati, propone due edizioni dello stesso seminario da realizzare a Roma con la collaborazione dell’Enea e a Milano con la Fast. L’associazione scientifica CO2GeoNet è il Network di eccellenza europea sullo stoccaggio geologico di CO2. Attualmente è costituita da 18 istituti di ricerca pubblici attivi in 12 paesi comunitari e riunisce più di 350 ricercatori con le competenze multidisciplinari necessarie per affrontare tutti gli aspetti dell’immagazzinamento dell’anidride carbonica. Tale organizzazione ha, tra l’altro, promosso l’avvio del progetto CGS Europe, nel quale coordina i contributi sullo stoccaggio di ulteriori 17 istituti, portando a 28 il totale dei paesi coinvolti (24 Stati membri dell’Unione e quattro associati). Vi aderiscono per l’Italia l’OGS (Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale) e l’Università di Roma La Sapienza – Centro di ricerca CE.RI. Le attività di CO2GeoNet comprendono la ricerca, la formazione, la consulenza scientifica, l’informazione e la comunicazione, attraverso le quali l’associazione svolge un ruolo fondamentale nel supportare un’applicazione efficiente e sicura di questa tecnologia.

  Atti del seminario

CO2GeoNet: l’attività e gli obiettivi
Samuela Vercelli, Università di Roma La Sapienza

Principi e criteri di sicurezza della CCS
Salvatore Lombardi, Università di Roma La Sapienza

Casi concreti dell’applicazione della CCS in Europa e nel mondo
Sergio Persoglia, OGS

Principi e costi delle tecnologie per la cattura della CO2
Giuseppe Girardi, Enea