Tutela e utilizzo delle risorse idriche in ambito produttivo
 

22 ottobre 2009
ACQUARIA 2009, Veronafiere


Atti del seminario

Presentazione
L’acqua rappresenta un bene primario, indispensabile per il futuro delle nostre generazioni, che deve essere sempre più tutelato e preservato dall’utilizzo indiscriminato e irresponsabile. La gestione sostenibile delle risorse idriche è diventata dunque una sfida per il prossimo futuro, in particolar modo per il settore produttivo che deve adottare le migliori pratiche per ridurre il proprio impatto su queste fonti limitate. Il seminario è un’occasione per un aggiornamento delle normative sulla tutela delle acque e sui relativi adempimenti e controlli legati al loro impiego in ambito produttivo. La giornata offre anche l’opportunità di conoscere alcune esperienze aziendali nella gestione sostenibile delle risorse idriche e l’attuale qualità delle acque superficiali e sotterranee del territorio Veneto.

L’uso sostenibile delle risorse idriche in ambito produttivo. Aggiornamento normativo a livello nazionale
(Dlgs 152/06 e s.m.i.)
Vincenzo Riganti, Università di Pavia

La qualità delle acque superficiali e sotterranee e i fenomeni di inquinamento più comuni nel Veneto. Adempimenti e autorizzazioni per le aziende. Sanzioni in materia di tutela delle acque dall’inquinamento Chiara Rossi, Regione Veneto

Il trattamento dei reflui industriali
Francesco Fatone, Università di Verona

  Alcune esperienze aziendali di gestione sostenibile delle acque:
Alcoa S.r.l di Fusina (Ve)
Rita Avellino

Indecast S.r.l di Castiglione delle Siviere (Mn)
Milva Trinca

PIECO S.r.l di Terno d’Isola (Bg)
Lorena Bacuzzi